CSEN Treviso
CSEN Treviso
Disciplina / Sport da Combattimento
Disciplina / Sport da Combattimento

Kickboxing

La kickboxing è una disciplina di origini giapponesi, ma molto più giovane, risalente infatti agli anni ''60. Essa si propone come alternativa al karate full-contact ed abbina le tecniche di pugno della boxe alle tecniche di calcio delle arti marziali orientali. Anche la kickboxing viene praticata su un ring utilizzando guantoni adatti. Anche in questo caso la forza fisica non è l''unico requisito fondamentale, è necessario infatti adoperare l''intelligenza e la rapidità.

 

Boxe Light

Nell''immaginario collettivo la boxe o pugilato è lo sport da combattimento per antonomasia senza alcun dubbio, la boxe è uno degli sport più affascinanti della categoria e da sempre considetarata una nobile arte.

Essa viene praticata su un ring quadrato, e i due atleti che si affrontano possono utilizzare esclusivamente pugni chiusi, avvolti in specifici guantoni, per colpire l''avversario. Il pugilato non è una pura sfida di forza, ma richiede anche il saper studiare una strategia, velocità e coraggio.

 

Taekwondo

Il taekwondo è un''arte marziale coreana che ingloba tecniche di difesa personale e pratica agonistica, in quanto sport olimpico. Anche esso viene praticato su un tatami, ma a differenza di altre discipline è fondato quasi esclusivamente su tecniche di calcio.

Anche la pratica del taekwondo, coerentemente alle altre arti marziali orientali, può fungere da percorso di crescita interiore ed esercizio spirituale. Per la pratica del taekwondo è sconsigliato sviluppare una eccessiva massa muscolare, poichè questo andrebbe a discapito dell''agilità che è, invece, indispensabile.

 

Grappling

Il Grappling è lo sport di lotta più completo ed efficace che esiste in quanto in esso possono essere utilizzate le tecniche e i colpi di tutti gli sport di lotta.

Il Grappling è uno stile di lotta che si svolge in piedi e a terra finalizzato alla sottomissione dell'avversario senza l'utilizzo delle percussioni. La sottomissione (in inglese submission), che può essere uno strangolamento, una leva ad un''articolazione o una presa dolorosa, è la tecnica che costringe l''avversario ad arrendersi ossia ad ammettere attraverso un segnale verbale o fisico (battere con la mano o con il piede sul corpo dell’avversario o sul tappeto) che non può liberarsi dalla presa senza ferirsi e riconoscendo in questo modo la sconfitta. Oltre che con una sottomissione è possibile vincere un combattimento guadagnando più punti tecnici. Si ottengono punti tecnici nella lotta in piedi portando a terra l’avversario e nella lotta a terra conquistando una posizione di dominio o ribaltando l'avversario.

 

CSEN Treviso

Centro Sportivo Educativo Nazionale
Comitato Provinciale TREVISO

© 2020 all rights reserved.

PRIVACY



Via Treviso, 52
31057 - Silea (TV)


+39 328 0805938
+39 339 8473505

Contatti